Vacanza a Moena agosto 2017

Sarà perché quest’anno le ferie non mi sembrano arrivare mai, sarà perché non vedo l’ora di partire e cambiare ritmi ed aria, ma oggi mi sto lasciando andare ad un momento di nostalgia. Ripenso all’estate scorsa, quando con tutta la mia inesperienza di mamma, ho preparato montagne di valige, prendendo tutto quello che avevo trovato nell’armadio di ognuno dei componenti della famiglia. Marie Kondo sarebbe svenuta nel vedere quanta roba ero riuscita a portare con me e stipare in ogni angolo della macchina. Vorrei dire che quest’anno sarà diverso, ma ho dei seri dubbi…. mio marito è avvisato!

L’anno scorso le bimbe avevano poco più di 15 mesi, camminavano in quel modo buffo e tenero che solo i bimbi che muovono i primi passi conoscono. Tutto era nuovo per loro e nei loro occhi puliti ed ingenui,  la meraviglia per le piccole cose si manifesteva in un modo così potente e luminoso.

La scelta della destinazione era ricaduta su Moena, in Val di Fassa in Trentino. Moena, detta la fata delle Dolomiti è un grazioso centro a ridosso del fiume Avisio.

L’abbiamo scelta perché proponeva attività adatte a bimbe così piccole grazie ai sentieri idonei ai passeggini. Oltre a questo anche per il suo centro ricco di bar, ristoranti e negozi.

 

Siamo stati in un family and wellness resort, scegliendo la formula in appartamento.
Abbiamo optato per l’Adler (www.clubres.com), perché é vicino al centro, ha due piscine interne, una piccola ed una grande, dove è possibile passare dei pomeriggi tranquilli con i bambini.
Inoltre c’è la spa, il servizio di babysitter, una specie di asilo e tutto quello che serve per far divertire i bambini e rilassare i genitori.
Siamo rimasti molto soddisfatti della struttura.

15320006789261026254765265598559.jpg

Dal momento che le bimbe erano così piccole, eravamo legati ai loro orari…. sonnellino, pappa, sonnellino e merenda, quindi non abbiamo fatto grandi escursioni anche se dal centro di Moena si poteva partire alla scoperta di luoghi incantati e data la sua prossimità al passo San Pellegrino, raggiungere quote elevate ed immagino sentieri da cui godere panorami mozzafiato.

Sui siti www.moena.it e www.fassa.it ci si può sbizzarrire e scegliere tantissimi percorsi e tutte le attrazioni nelle vicinanze.

Inoltre durante l’estate vengono organizzate tantissime attività sia per grandi che per piccini. Noi ci siamo imbattuti nella preparazione dei canederli:

 

La Val di Fassa è splendida, me ne sono innamorata. Torneremo sicuramente quando le bimbe saranno più grandi e potranno fare lunghe camminate.

Annunci

Crema giorno nivea Essentials

image

Ho acquistato questa crema un mesetto fa, circa. Ero al supermercato ed avevo appena finito la mia crema giorno. Non avevo tempo di andare in giro per negozi e nemmeno di fare un ordine su internet, quindi mi sono detta: piuttosto che non usare niente compro questa cremina, che al massimo se proprio non va bene, la uso come crema mani….
Una volta a casa ho aperto la confezione e sono rimasta inebriata dal profumo di Nivea…. si ho comprato una crema Nivea, ma mi ricordava tantissimo quella nella confezione di metallo blu, che mia mamma mi metteva da bambina.
La crema ha una texture ricca ed idratante come promesso, ma in questi giorni di caldo afoso ed umido, il mio viso risulta lucido.
Ne vale la pena acquistarla, se avete la pelle secca, ma per le pelli che tendono a lucidarsi non la consiglio in estate.