Prove di trucco

Il mese scorso ho provato ad acquistare alcuni prodotti della Essence. Oltre a questi ho trovato quello che è tuttora il mio profumo dell’estate Signorina di Ferragamo. Il bouquet è floreale e non è troppo dolce. Si avvertono il gelsomino, uno dei miei fiori preferiti, la peonia ma anche una leggera punta di patchouli,  che non lo rende stucchevole. Inoltre ho acquistato la crema giorno della Collistar che per il mio tipo di pelle tendente al lucido, credo sia una delle migliori.

Crema e profumo le ho acquistate nella profumeria Marionnaud (www.marionnaud.it) dove mi trovo veramente molto bene. I trucchi de Essence e Shaka da Ovs.

 

L’insieme degli acquisti.

Mi sono piaciute le matite della Shaka, quella con la punta più grande la uso come ombretto in crema ed anche l’ombretto dorato è veramente bello.

Per quanto riguarda i rossetti della Essence , quello sulla tonalità del rosso l’ho praticamente buttato subito, in quanto era già rotto e non sono riuscita a metterlo, mentre il rosa (nr 53 All about cupcake) dura poco, ma è cremoso e non mi secca le labbra. Per fortuna che costano veramente poco, credo sui € 2,00.

 

Invece la rivelazione è stata la terra Blondes, ha dei piccolissimi glitters impercettibili,  ma che illuminano la pelle ed il profumo è di cocco…. fantastico!

Non ho resistito agli stick per le unghie, veramente carini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mi sono salvata la pelle

Quest’estate abbiamo deciso di rilassarci nella bellissima isola greca di Kos.
L’unico problema è che avendo la pelle molto chiara e soggetta ad eritema, devo trovare una combinazione di prodotti per non rischiare di passare tutta la vacanza sotto l’ombrellone.
Innanzitutto mi sono procurata un cappello e poi ho usato questi prodotti:

 

Per il solare ho optato per quello della Angstrom, il doposole della Nivea (ha un profumo buonissimo), e per le eventuali scottature la crema della Vichy Apres soleil che fa veramente miracoli.Per proteggere i capelli (avevo appena fatto la tinta) ho usato Elvive dell’Oreal, un olio profumato da spruzzare prima dell’esposizione. Il risultato è stato un bellissimo colore dorato.

Serata al cinema con Chef!

Lo scorso week-end siamo atati al cinema a vedere un film veramente piacevole: Chef,

CHEF_OS%20
Il film parla di un rinomato chef con una bellissima ex-moglie ed un figlio che nonostante passino il tempo passato insieme, sente di non conoscere. Vorrebbe modificare il menu che cucina da anni, perché si sente imbrigliato dal proprietario del ristorante che gli impedisce di far uscire la propria creatività.  Al culmine della sua carriera riceverà la visita di un famoso blogger che scriverà una recensione sui suoi piatti. La sua vita cambierà in una notte, grazie a Twitter, l’ex moglie ed inizierà un viaggio negli Usa con il proprio figlio,la passione per la cucina…. uscirete dal cinema con una voglia incredibile di gustarvi un buon filetto e di ballare la salsa!

Ho scelto questo out-fit:

I sandali sono di Castaner (mega affare),li adoro sono comodissimi ed adoro anche il mio rossetto!sono in una fase in cui non esco di casa senza un pochino di colore sulle labbra,  mi fa sentire meglio.

La gonna di pseudo pelle l’ho acquistata l’anno scorso da H&M e mi piace perché rende ogni outfit più grintoso.In questo caso l’ho abbinata ad una camicia di jeans della Levi’s decisamente vintage….(avrà 20 anni).

 

 

Nuovi inizi

Le vacanze sono il periodo in cui tra una pennichella e una grigliata prendono forma tante idee e progetti.
Siamo quasi al termine delle nostre settimane di riposo, prima di essere fagocitati nella routine casa-lavoro-casa e come tutti gli anni mi ritrovo a fissare una lista di buoni propositi (sì perchè per me l’anno nuovo comincia a settembre,non a dicembre) che come sempre dimenticherò entro una settimana.
Per questo ho deciso di sceglierne uno solo, forse quello che mi porterà sulle montagne russe togliendomi il fiato e lasciandomi con l’adrenalina a mille: vorrei far uscire la persona che sono veramente, iniziando a pensare alla vita al di fuori degli schemi predefiniti e che mi sono stati imposti fin da piccola (i famosi dovresti), gustando quello che ho, senza lamentarmi. A questo proposito consiglio questo bellissimo libro” Lascia che ti racconti” di Jorge Bucay.

Buona Vita!