Nuovo acquisto su Asos

Ok ci sono ricascata. Mi ero ripromessa di non acquistare più su Asos perché crea dipendenza. Mi ero anche riproposta di comprare meno cose ma di qualità per le mie possibilità economiche….. ma quando ho visto queste scarpe…. tutti i miei buoni propositi sono svaniti. Eccoleee!!

image

Le ho indossate subito per andare al lavoro. Anche se forse sono un po’ più da cerimonia … me ne sono innamorata per i brillantini, per la forma a punta che rende il piede affusolato e per il tacco non troppo alto e portabile ogni giorno. Il colore rosa cipria é portabile con ogni altro tipo di colore, ma soprattutto erano in saldo ed ho speso “solo” € 22,00!!

Unico difetto: non essendo in pelle ma di materiale sintetico fanno sudare un pochino il piedino…. va beh, problemi di chi mi sta intorno 😂.

Annunci

Mamme da spiaggia

Durante queste settimane di vacanze al mare, ho avuto la possibilità di osservare diverse tipologie di mamma. Non sto giudicando nessuno, penso che ognuna di noi cerchi di fare del proprio meglio per arrivare a fine giornata senza aver fatto troppi danni.

Vicino al mio ombrellone c’è una famiglia composta da padre, madre e figlia adolescente. Scorrono fiumi di melassa, é tutto un: “amore (rivolto alla figlia) cosa ti prendo da mangiare? Porta il cellulare se vai a fare il bagno così ti chiamiamo…. il cellulare??? In acqua???? La piccolina di mamma, si fa comprare tonnellate di patatine, dolci ma nessuno di questi é “proprio quello che voleva lei” come dice sempre ai suoi quando tornano al lettino dove sta sdraiata con il cellulare in mano…..

Al lato opposto ho visto le mamme scialle.
Una, il mio idolo, era sul bagnasciuga che badava alla figlia quattrenne che faceva il bagno senza braccioli, mentre teneva in braccio un neonato e nell’altra mano una Ceres….. tutta la mia solidarietà sorella.

L’altra invece si é presentata tutta trafelata sotto il nostro ombrellone e ci ha lasciato sua figlia di 3 anni dicendo che la bimba stava cercando qualcuno con cui giocare. Occasione ghiotta vedere già due genitori che badano a due gemelle e giocano con la sabbia con tanto di palette e secchiello, perché non affibbiare anche la mia? A due perfetti sconosciuti, tra l’altro…  Dopodiché se ne é andata sul suo sdraio a chattare con il cellulare…. eh amica anch’io avrei tanto voluto star sdraiata sul lettino almeno 5 secondi, giusto da giustificare i soldini che ho speso x 2 lettini…..

E poi ho visto la mamma “mo’ sono in ferie ed i figli te li guardi te caro marito”. Spiaggiata sul lettino si é letta, “Chi”, ” Donna Moderna”, “Visto” ed un milione e mezzo di giornali scandalistici oltre ad aver allenato la mente con Sudoko e la Settimana Enigmistica. Nel mentre il marito controllava che i due figli sotto i 10 anni cambinassero danni. Da prendere spunto.

Infine la mamma fashion voglio prendere tutto il sole che c’è fino all’ultimo. Immobile, perfettamente truccata, con capelli biondi ormai bruciati dal sole, unghie finte, ciglia finte e chissà cos’altro, dava udienza alla figlia in pochi momenti della giornata…. non credo che potesse sopportare l’ ombra che la bambina le proiettava per parlarle…..

Ed io che mamma sono? Sono una che ce la mette tutta come tutte noi.

Buona giornata!!😘

Smalti per l’estate 2018

Prima di partire per le vacanze sono stata molto combattuta se farmi il gel alle unghie. La comodità é indubbia: non pensare più allo smalto per diverse settimane. Durante l’anno non riesco quasi mai a metterlo e non ho nemmeno il tempo di andare dall’estetista, ma almeno in vacanza volevo avere un po’ di colore sulle unghie!
Il mio dubbio nasceva dal fatto che ho unghie sane e belle, quindi mi dispiaceva rovinarle per il solo gusto estetico. La mia estetista mi ha consigliato il semipermanente anche se meno duraturo il risultato è il medesimo ma le unghie non vengono minimamente rovinate. Quindi, scelto il tipo di trattamento, mancava solo la scelta del colore.

image

Dal web ho tratto ispirazione, perché alla fine mi piacevano sia corallo che naturali (così si vede meno la crescita).

image

image

image

image

E che dire del bianco coprente….. é spendido!!!

image

Alla fine questa é stata mia scelta per mani e piedi!

image

Semipermanente Shellac per le mani color corallo e per i piedi smalto Kiko Smart Fast Dry nr 101 bianco coprente. Adoro questa accoppiata!!

Ritrovarsi

Quando abbiamo deciso di avere un figlio, la nostra vita di coppia era molto semplice ma intensa, ed eravamo noi due al centro dei pensieri l’uno dell’altra. Una delle nostre preoccupazioni era proprio quella, che con l’arrivo di un terzo membro della famiglia, ci saremmo come persi. Niente di più sbagliato …. non ci siamo solo persi,ma anche allontanati. Quando si hanno figli piccoli, la stanchezza, le notti insonni e le preoccupazioni per l’enorme responsabilità gravano ogni giorno. La sera non hai altro desiderio che dormire ed essere lasciato in pace. Sì perché oltre ai figli c’è la quotidianità.  Il lavoro, la cena da preparare, la spesa e tutte quelle piccole incombenze che sembrano gravare come macigni quando non dormi da due anni.
E così ti trovi a discutere sulle cose più infantili del mondo e ti dimentichi di quanto poco siano importanti rispetto ai due miracoli che hai creato.

Poi un giorno, dopo due anni, siamo usciti a pranzo insieme e ci siamo pure regalati un giro di shopping al centro commerciale e tac…. riscopri che ci siamo ancora, ridiamo ancora per le
stesse cose e finalmente parliamo senza interruzioni di qualsiasi argomento.

Tutto questo per dire che i figli per chi li vuole, sono una benedizione, ma se la coppia non é solida, portano con sé uno scossone così forte che bisogna avere radici sprofondate nell’amore, perché altrimenti non si sopravvive. 

Io non tornerei mai indietro, la casa é sempre piena di allegria, é superdisordinata e non perfettamente pulita ma poco importa.

I figli ti spingono a fare un viaggio dentro te stesso che nessun’altra esperienza ti fa fare, ma se non esiste la coppia, non c’è famiglia.

image

image

Tra le nostre passioni c’è il sushi!!

Vacanza a Moena agosto 2017

Sarà perché quest’anno le ferie non mi sembrano arrivare mai, sarà perché non vedo l’ora di partire e cambiare ritmi ed aria, ma oggi mi sto lasciando andare ad un momento di nostalgia. Ripenso all’estate scorsa, quando con tutta la mia inesperienza di mamma, ho preparato montagne di valige, prendendo tutto quello che avevo trovato nell’armadio di ognuno dei componenti della famiglia. Marie Kondo sarebbe svenuta nel vedere quanta roba ero riuscita a portare con me e stipare in ogni angolo della macchina. Vorrei dire che quest’anno sarà diverso, ma ho dei seri dubbi…. mio marito è avvisato!

L’anno scorso le bimbe avevano poco più di 15 mesi, camminavano in quel modo buffo e tenero che solo i bimbi che muovono i primi passi conoscono. Tutto era nuovo per loro e nei loro occhi puliti ed ingenui,  la meraviglia per le piccole cose si manifesteva in un modo così potente e luminoso.

La scelta della destinazione era ricaduta su Moena, in Val di Fassa in Trentino. Moena, detta la fata delle Dolomiti è un grazioso centro a ridosso del fiume Avisio.

L’abbiamo scelta perché proponeva attività adatte a bimbe così piccole grazie ai sentieri idonei ai passeggini. Oltre a questo anche per il suo centro ricco di bar, ristoranti e negozi.

 

Siamo stati in un family and wellness resort, scegliendo la formula in appartamento.
Abbiamo optato per l’Adler (www.clubres.com), perché é vicino al centro, ha due piscine interne, una piccola ed una grande, dove è possibile passare dei pomeriggi tranquilli con i bambini.
Inoltre c’è la spa, il servizio di babysitter, una specie di asilo e tutto quello che serve per far divertire i bambini e rilassare i genitori.
Siamo rimasti molto soddisfatti della struttura.

15320006789261026254765265598559.jpg

Dal momento che le bimbe erano così piccole, eravamo legati ai loro orari…. sonnellino, pappa, sonnellino e merenda, quindi non abbiamo fatto grandi escursioni anche se dal centro di Moena si poteva partire alla scoperta di luoghi incantati e data la sua prossimità al passo San Pellegrino, raggiungere quote elevate ed immagino sentieri da cui godere panorami mozzafiato.

Sui siti www.moena.it e www.fassa.it ci si può sbizzarrire e scegliere tantissimi percorsi e tutte le attrazioni nelle vicinanze.

Inoltre durante l’estate vengono organizzate tantissime attività sia per grandi che per piccini. Noi ci siamo imbattuti nella preparazione dei canederli:

 

La Val di Fassa è splendida, me ne sono innamorata. Torneremo sicuramente quando le bimbe saranno più grandi e potranno fare lunghe camminate.

Crema giorno nivea Essentials

image

Ho acquistato questa crema un mesetto fa, circa. Ero al supermercato ed avevo appena finito la mia crema giorno. Non avevo tempo di andare in giro per negozi e nemmeno di fare un ordine su internet, quindi mi sono detta: piuttosto che non usare niente compro questa cremina, che al massimo se proprio non va bene, la uso come crema mani….
Una volta a casa ho aperto la confezione e sono rimasta inebriata dal profumo di Nivea…. si ho comprato una crema Nivea, ma mi ricordava tantissimo quella nella confezione di metallo blu, che mia mamma mi metteva da bambina.
La crema ha una texture ricca ed idratante come promesso, ma in questi giorni di caldo afoso ed umido, il mio viso risulta lucido.
Ne vale la pena acquistarla, se avete la pelle secca, ma per le pelli che tendono a lucidarsi non la consiglio in estate.

Principesse Rock

È arrivato il momento di rifare il guardaroba alle bimbe. Una mano sul cuore ed una sul portafoglio, mi sono cimentata nell’impresa di vestire e riempire l’armadio delle bimbe di tutto l’occorente per la mezza stagione, peccato che qui da noi ci siano 27 gradi e che si muoia di caldo. Spero comunque di riuscire a sfruttare queste mise almeno una volta….
Per le nostre serate mondane (cioè in pizzeria alle 19.30 con rientro alle 20.30) ho trovato queste bellissime gonnelline con relative t-shirt. Il negozio dove ho trovato tante cose carine é Du pareil au meme.

Per Cloe che é molto vanitosa e che ama essere al centro dell’attenzione ho pensato a questo abbinamento:
image

Gonna i tulle rosa chiaro con brillantini e magliettina semplice per sdrammatizzare un pochino.
image

Mi piacciono tantissimo i brillantini oro come l’elastico in vita.

Per Aurora che é più discreta e più timidina ho pensato a questa gonnellina bianca con relativa magliettina abbinata.
image

image

Il disegno e le paillettes danno colore ed un po’ di allegria.
image

La gonnellina é veramente particolare, perché il tulle con i piccoli brillantini, riveste il cotone, rendendola molto originale.

Non vedo l’ora di vedere le mie principessine rock con questi outfit!